NOVINOSTRA

 

Norme editoriali

Indicazioni di carattere generale per la compilazione degli articoli e la fornitura del materiale ai redattori.
Tutti gli articoli e le immagini allegate andranno inviati alla casella mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
dovranno rispettare i requisiti di seguito indicati
e saranno sottoposti a correzione e revisione tipografica.

 

I TESTI

Occorre verificare che non vi siano spazi doppi tra le parole.

carattere Times New Roman;
carattere 12 per il testo;
carattere 10 per le eventuali citazioni nel testo e per le note.

Le citazioni nel testo fra virgolette caporali (« »). Al loro interno, virgolette alte (“ ”), quindi gli apici.
Se si riportano citazioni fino a tre righe vanno nel testo tra virgolette caporali (« »);
se le citazioni sono più lunghe di tre righe si usano i due punti, si va a capo lasciando uno spazio dal testo e rientrando.
I versi riportati di seguito, fra virgolette caporali, separati dalla barra verticale | e doppia || (separazione di strofa).
Le citazioni da altra lingua rese in originale, in corsivo, con traduzione in nota.
È preferibile non usare il grassetto.

 

INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE IN NOTA

Le note a piè di pagina e numerate in modo consecutivo, in corpo inferiore rispetto a quello del testo (carattere 9).
Il nome dell’autore in maiuscolo e reso per esteso.
Nome dell’opera in corsivo.
In caso di curatela, il nome del curatore/i per esteso, dopo il titolo e l’eventuale sottotitolo.
Nel caso di opere straniere, segnalare (ove esista o sia reperibile) la traduzione italiana, dopo i dati originali [trad it.].
Indicazione delle pagine: p. / pp.
Per la poesia: v. / vv.
Per volume: Vol. / Voll. + il numero in cifre romane maiuscole.
Voci di enciclopedia o dizionari in corsivo.
Per citazione da opere classiche es. TUCIDIDE, VI, 60.  

Edizione
Numero dell’edizione in apice, a partire dalla seconda. 

Luogo di pubblicazione
In lingua originale (ad es. Berlin, London).
Per più luoghi di pubblicazione, nomi uniti da un trattino breve senza spazio.
Se manca, abbreviazione s.l.

Editore
Sempre indicato, quando esiste, e anche nel caso in cui la responsabilità editoriale sia di enti pubblici, associazioni, ecc.

Data
Si riferisce all’edizione, non alla ristampa.
Se manca, abbreviazione s.d.

Citazione di giornali e riviste
Per citare uno scritto pubblicato in un periodico: titolo/anno/n./data/ pp.
Il nome della testata fra virgolette caporali (« ») se si tratta di periodico (es. «Novinostra»);
tra virgolette alte se si tratta di quotidiano (es. “La Stampa”)

I titoli degli articoli in corsivo.
Per i giornali, data per esteso.

I titoli di libri, di film e di ogni altra opera si scrivono sempre in corsivo, mai tra virgolette ( es. I Malavoglia, La Gioconda, La grande illusione, L’armata Brancaleone, ecc.

Manoscritti e fonti archivistiche
Il nome dell’archivio o della biblioteca va indicato la prima volta per esteso tutto maiuscolo, con prima abbreviazione fra parentesi tonde, e successivamente mediante abbreviazioni:
AST = ARCHIVIO DI STATO DI TORINO, seguono poi l'indicazione del fondo archivistico (anch’esso abbreviabile dalla seconda citazione in poi), la serie ed eventuali ripartizioni, l’unità archivistica (filza, busta, inserto, fascio) e l’eventuale data, nonché il numero di carta/e o foglio/i pagina.

 

 

 

 

Note tecniche:

- Inviare il testo "libero" in formato .doc o .rtf SENZA immagini: solo didascalia nel punto desiderato;
- Allegare TUTTE le immagini singole in formato .jpg ad alta risoluzione;
- Inviare anche l’articolo in versione .pdf utile come riferimento da seguire.

 

 

Scarica in versione pdf